Previous
Next
Caricamento Booking

Il Canavese

ENOGASTRONOMIA

Il Canavese è un angolo incantato di natura inviolata e selvaggia, ricco di storia e di suggestioni: attraverso affascinanti itinerari si possono scoprire i numerosi laghi morenici, le verdi vallate e l’area del vigneto certificato, immersi in un’atmosfera pregna di profumi e di colori.

SPORT

La zona del Canavese, con le sue particolari caratteristiche geomorfologiche, consente di praticare innumerevoli attività sportive e culturali legate alla montagna e non solo! Alcuni esempi? SCI DI DISCESA, SCI DI FONDO, ROCCIA, PARAPENDIO, EQUITAZIONE, GOLF, PESCA SPORTIVA, CANOA, VELA E SCI NAUTICO….

ANFITEATRO MORENICO

L’Anfiteatro Morenico di Ivrea è localizzato nella parte nord occidentale del Piemonte (Italia), allo sbocco della Valle d’Aosta (aree del Canavese, Biellese e Vercellese). Si tratta di uno dei più rilevanti complessi di origine glaciale delle Alpi, sia per l’estensione che per lo straordinario livello di conservazione.

CASTELLI DEL CANAVESE

Il circuito dei castelli del Canavese è costituito da un insieme di antichi manieri e castelli testimonianza di un antico passato spesso contraddistinto da sommosse popolari e guerre civili. I più conosciuti sono il Castello di Ivrea, il Castello di Agliè e il Castello di Masino.

IL CARNEVALE D’IVREA

Lo Storico Carnevale D’Ivrea è un evento unico riconosciuto come manifestazione italiana di rilevanza internazionale. Lo spirito dello Storico Carnevale vive nella rievocazione di un episodio di affrancamento dalla tirannide, che si fa risalire al medioevo: un barone che affamava la Città venne scacciato grazie alla ribellione della figlia di un mugnaio che non volle sottostare allo jus primae noctis e che accese la rivolta popolare.

I LAGHI DEL CANAVESE

I “5 laghi” fanno parte dell’Anfiteatro morenico di Ivrea, una delle più straordinarie strutture di origine glaciale d’Europa e anche meglio conservate. Circa 1.700.000 anni fa nel Pleistocene il clima della Terra si irrigidì e, anche a causa dell’orogenesi alpina, il livello del mare si abbassò di parecchi metri, con conseguente comparsa nelle valli montane di imponenti ghiacciai.

MUSEI DEL CANAVESE

Piccoli ma numerosi i musei del Canavese sono caratterizzati per l’ampiezza dei temi trattati: arte contemporanea, archeologia, etnografia, industria e natura.
Molto importante per la città di Ivrea è il MAAM il museo a cielo aperto dell’architettura moderna inaugurato nel 2001. Presente in maniera evidente si può notare l’impegno della Olivetti nel campo dell’architettura, dell’urbanistica, del disegno industriale e della grafica pubblicitaria e il contesto culturale nel quale esse si collocano.

OLIVETTI

L’azienda Olivetti è la storia della nostra città Ivrea, di chi la abita e l’ha abitata, è la storia dei nostri genitori e dei nostri nonni perché tutto qui era Olivetti. La storia della Olivetti iniziò il 29 ottobre del 1908 quando Camillo Olivetti (che già nel 1896 aveva fondato la CGS, fabbrica di apparecchiature elettriche trasferita poi a Milano) costituì a Ivrea (Torino) la “Ing. C. Olivetti & C.”, la “Prima fabbrica nazionale di macchine da per scrivere”, come di leggeva sull’insegna, con 20 dipendenti, un’officina di 500 mq ed una produzione di 20 macchine a settimana.

I LUOGHI RELIGIOSI DEL CANAVESE

Dalla religione Cristiana, visitando i luoghi sacri, il Santuario D’Oropa alla religione di Damanhur con la sua città Stato.

SHOPPING IN CANAVESE

Il centro storico di Ivrea offre una piccola ma ben fornita via dello Shopping dove potrete trovare i negozi delle migliori marche e deliziose piccole boutique di bijoux e accessori artigianali. La zona offre anche un particolare panorama grazie al fiume che taglia letteralmente a metà la cittadina, lasciando così spazio ad una graziosa passeggiata.